Serie B Pro Vercelli, Grassadonia: “La squadra è viva, con il Pescara sarà uno spareggio”

0
116



La Pro Vercelli viaggia a grandi passi verso le ultime chiamate per la salvezza. A -6 dai playout, i piemontesi devono con urgenza tornare a fare punti. La prima occasione nel turno infrasettimanale con il Pescara, allo stesso modo impegnato nella lotta per non retrocedere. “Il Pescara è una squadra in salute, dall’arrivo di Pillon hanno pareggiato con Palermo e Bari. Hanno carattere. La partita è importante per noi e per loro, da qui alla fine sono tutti spareggi”, ha ammesso Gianluca Grassadonia in conferenza stampa. “Abbiamo dimostrato anche a Empoli di crederci, abbiamo lottato e sofferto fino alla fine. Siamo rimasti in partita, siamo vivi. Dal punto di vista dell’impegno non si può dire nulla, anche se non arrivano le vittorie. Siamo stanchi dei complimenti, ora vogliamo i punti. Turnover? A Foggia ne avevo cambiati cinque e la squadra aveva risposto bene. Domani serviranno freschezza ed esperienza: faremo ancora un allenamento domani mattina. Valutiamo fino all’ultimo, ad Empoli abbiamo speso molto. Ci sono alcuni giocatori in difficoltà, ma tutti recuperabili”.

“Serve la scintilla, abbiamo voglia di lottare”

Alla Pro serve la scintilla giusta per tornare a crederci: “Serve da tempo, la cerchiamo e la ricerchiamo. La squadra è viva e l’ha dimostrato. A Empoli abbiamo commesso alcuni errori che ci hanno complicato la vita, pareggiare al 94′ ci avrebbe dato ulteriore fiducia”. Sull’ultimo posto: “Pesa molto, vuol dire che abbiamo qualche problema. Sta a noi avere la voglia di uscire da questa situazione e recuperare posizioni. La voglia di lottare e di graffiare ce l’abbiamo. Dopo l’Empoli ho fatto i complimenti ai ragazzi, ma non sono entrato nello spogliatoio perché erano veramente giù di morale”. Tornando poi sui rimpianti con il Novara: “Le occasioni le abbiamo avute, non abbiamo segnato. Loro hanno giocatori di grande qualità, penso a Sansone, Macheda, Maniero, Sciaudone. Abbiamo avuto la palla con Morra, l’abbiamo sbagliata. Rovini? Deve essere bravo a trovarsi spazio, come ha fatto Bifulco. Con le squadre fisiche fatica un po’, ma nel finale di stagione sarà importante per noi”, ha concluso Grassadonia.



Source link

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.