Serie B, freme il Palermo ad assetto variabile



PALERMO – Corsie di sorpasso: l’abbondanza di esterni permette al Palermo di vantare più soluzioni e di alternare in quella posizione giocatori tutti considerati di valore. Prendete la prossima trasferta contro il Verona: a destra, Stellone ha ben tre opzioni, ciascuna con un suo perché. Scalpita Rispoli, che freme per rientrare dopo le due giornate di squalifica scontate per l’espulsione di Carpi. Ha ampiamente dimostrato la sua affidabilità Salvi, autore persino di due gol in questo primo scorcio di stagione. Ma nell’ultimo match col Pescara, con la difesa schierata a 4, il terzino destro lo ha fatto Bellusci, risultando uno dei migliori in campo: non sarebbe una sorpresa una sua conferma nel ruolo. Il modulo dipenderà dall’impostazione che l’allenatore vorrà scegliere. Il trasformismo tattico è ormai una delle cifre caratteristiche del Palermo di Stellone, che finora ne ha ottenuto sempre risposte positive. Lo staff rosanero seguirà il lavoro di Grosso e cercherà di capire che schieramento la squadra si troverà di fronte venerdì.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULL’EDIZIONE DIGITALE



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.