Serie B a 19 squadre? Lo Monaco, ad del Catania: “E’ un golpe, perseguiremo la Figc”

0
106



Un Pietro Lo Monaco scatenato al termine della conferenza stampa indetta per protestare contro la decisione di ridurre la serie B a 19 squadre con conseguente blocco dei ripescaggi. L’ad del Catania ha parlato a Sky Sport denunciando una situazione che lo stesso considera allarmante: “Qualora dovesse succedere una cosa del genere sarebbe un ‘golpe’ così pacchiano contro le regole e contro la legge – ha spiegato in maniera netta – E’ chiaro che noi ci tuteleremo in tutte le sedi, noi perseguiremo in prima persona il commissario Fabbricini, perseguiremo la Figc, chiameremo tutti ad assumersi le proprie responsabilità, perché questo (il blocco dei ripescaggi ndr) provoca un danno di milioni e milioni di euro e mutilazioni ai calciatori e alle tifoserie”.

Una presa di posizione che coinvolge il Catania ma anche gli altri club (Novara, Virtus Entella, Ternana e Pro Vercelli) escluse dalla possibilità di un ripescaggio: “La battaglia va al di la di un discorso squisitamente personale, perché, quando sarà il momento, non solo il Catania ma presumo anche le altre squadre interessate si faranno sentire con le varie Procure”.

Poi ancora durissimo: “Il problema è la lotta contro le irregolarità, non è possibile pensare di bypassare le regole in una maniera così pacchiana contravvenendo a tutto e a tutti – ha proseguito – Appena il 3 agosto Fabbricini ha fatto un comunicato in cui dice che la B è a 22 squadre, e poi c’è stato questo dietrofront. Io mi auguro che nel frattempo la Figc rinsavisca e qualora abbia mai pensato di accordare una riduzione del campionato a 19 squadre e bloccare i ripescaggi rimetta le cose a posto seguendo le regole”.



Source link

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.