Salernitana-Frosinone 1-1 e Cremonese-Cittadella 0-2: beffa Ventura al 95′, Nesta si salva

14 Ottobre 2019
20 Views



SALERNITANA-FROSINONE 1-1

31′ rig. Kiyine (S), 95′ Capuano (F)

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli (55′ Firenze), Maistro, Di Tacchio, Kiyine, Lopez; Djuric (82′ Odjer), Giannetti (69′ Cerci). All. Ventura

FROSINONE (3-5-2): Iacobucci; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Rohden (76′ Maiello), Gori, Haas; Beghetto (69′ Tribuzzi); Ciano, Novakovich (73′ Trotta). All. Nesta

Ammoniti: Kiyine (S), Maistro (S), Lopez (S), Zampano (F)

Espulso: Gori (F) al 29′

Sfuma all’ultimo respiro la festa all’Arechi, casa della Salernitana che manca la vetta della Serie B al 95’. Il pareggio di Capuano al fotofinish, rete del Frosinone ridotto in dieci uomini dalla mezz’ora, nega la leadership solitaria ai granata che salgono a quota 14 punti a -1 dal Benevento. Beffa per Ventura, sospiro di sollievo per Nesta che evita il 4° stop su 4 in trasferta. Meglio i ciociari in avvio, chance targate Novakovich (attento Micai) e Gori che spara alto. Haas si vede annullare il vantaggio per fuorigioco, poi è Ciano ad impegnare Micai da distanza ravvicinata. Al 29’ l’episodio chiave del match: tocco di mano in area di Gori, già ammonito ed espulso, rigore trasformato da Kiyine per il gol granata. Non demordono gli uomini di Nesta nel segno del solito Ciano, calcio piazzato respinto alla grande da Micai. Un duello che si ripete a più riprese nel secondo tempo, braccio di ferro che premia il portiere granata dall’avvio ai titoli di coda. Nel mezzo c’è il bis sprecato da Karo, poi al 95’ il guizzo di Capuano che punisce Ventura e la sua Salernitana.

 

CREMONESE-CITTADELLA 0-2

2′ Luppi, 81′ Diaw

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Caracciolo, Bianchetti (50′ Boultam), Ravanelli; Mogos, Valzania, Arini, Deli (62′ Ciofani), Renzetti; Soddimo (75′ Kingsley), Ceravolo. All. Rastelli

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita (66′ Bussaglia), Iori, Branca; Luppi (75′ Vrioni); Diaw, Celar (63′ Panico). All. Venturato

Ammoniti: Soddimo (CR), Celar (CI), Boultam (CR), Branca (CI), Bussaglia (CI)

Espulso: Valzania (CR) al 29′

Colpo in trasferta del Cittadella, formazione ritrovata dopo un avvio in salita. Terzo successo di fila per gli uomini di Venturato, 12 punti in classifica dopo il blitz allo Zini sul campo della Cremonese. Grigiorossi sorpassati in classifica, sconfitta che frena a tre le gare utili consecutivi contro un ‘Citta’ senza mezze misure in stagione. Veneti avanti dopo una manciata di secondi con Luppi, bravo a correggere in rete il cross di Diaw. Lo stesso Luppi si rivede al 9’, intensità superiore per gli ospiti che collezionano chance e legittima la propria supremazia alla mezz’ora: espulso Valzania per somma di ammonizioni. E fino all’intervallo è provvidenziale Ravaglia ad intervenire sul tiro-cross di Vita negando il bis. Lo stesso Vita si rivede ad inizio ripresa, lui come Celar che manca il bis col pallonetto. L’assalto della Cremonese non ha fortuna a differenza di Diaw, 5° gol personale su assist di Vrioni per l’ennesima festa del Cittadella.



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.