Roma, l’esito degli esami di Lorenzo Pellegrini: tre settimane di stop, tornerà nel 2019



È più grave del previsto l’infortunio occorso a Lorenzo Pellegrini durante l’allenamento di ieri. Il centrocampista della Roma, appena rientrato in gruppo, è stato vittima di una nuova lesione muscolare al flessore della coscia destra. Gli esami strumentali effettuati nelle scorse ore hanno consegnato il verdetto: i tempi di recupero sono stimati in tre settimane. Il che vuol dire che il giocatore tornerà a disposizione soltanto nel 2019. Pellegrini sarà quindi costretto a saltare in toto questo periodo così ricco di impegni. Almeno sei le partite in cui Di Francesco rischia di dover fare a meno del suo centrocampista: le trasferte di Cagliari (l’8 dicembre), di Torino contro la Juve (il 22 dicembre) di Parma (il 29 dicembre) in campionato, la trasferta di Champions a Plzen (il 12 dicembre) e le gare casalinghe contro Genoa e Sassuolo in programma rispettivamente il 16 e 26 dicembre.

Come detto, dunque, Pellegrini sarà assente per la sfida contro la Juventus in programma allo Stadium il 22 dicembre, proprio contro la squadra accostata con maggiore insistenza al giocatore, in quanto i bianconeri lo avevano già seguito in estate e l’ipotesi di un nuovo tentativo per strapparlo alla Roma si era nuovamente palesata nelle ultime settimane. Infatti, il centrocampista di Di Francesco può liberarsi dai giallorossi a fronte del pagamento della clausola rescissoria di 30 milioni presente nel suo contratto. Una cifra del tutto sostenibile per la Juventus che in caso di cessione di un centrocampista potrebbe proprio investire su Pellegrini per il futuro.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.