Roma, due visioni per il futuro: c’è il nodo Totti 

19 Aprile 2019
28 Views


C’è una Roma con Totti e un’altra senza Totti, o meglio c’è un diverso modo di coinvolgere il Capitano nel rilancio della società in vista della prossima stagione. Massara è rientrato dalla due giorni a Boston e ieri ha parlato con Francesco. Tra i due c’è stato un lungo colloquio, durante il quale il direttore sportivo ha illustrato le indicazioni emerse nel summit avuto con Pallotta e Baldini sulle strategie per la prossima stagione. Poi Massara si è diretto a Milano. La situazione è ancora molto fluida, non è stata presa una decisione definitiva, sono ancora due le ipotesi sul tavolo. Da una parte si va verso una soluzione interna, con un ufficio di direzione sportiva che comprenderebbe Massara, Totti e De Sanctis, il quale dopo due anni da team manager ambisce a una promozione, dopo aver conseguito il master di direttore spotivo a Coverciano. Totti in questo caso avrebbe maggiori poteri decisionali. La ristrutturazione dell’area tecnica si completerebbe con l’arretramento di Balzaretti, Vallone e Tarantino e una nuova opportunità per Bruno Conti, che a breve rinnoverà il contratto che lo lega alla Roma.

IL NODO – L’altra soluzione, che fa riferimento ancora a Franco Baldini, sempre infl uente consigliere personale di Pallotta, prevede uno scenario dove Totti avrebbe un raggio d’azione più limitato. Baldini proverà ancora a forzare per Campos, le cui possibilità di approdo alla Roma sono sempre ridottissime.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola


Ranieri: “Futuro? Penso a portare la Roma più in alto possibile adesso”

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.