Ranucci: “Ripescaggio? Pronti a fare domanda”



Per aspera ad astra, e viceversa. La Ternana dovrà ripartire dopo la retrocessione dell’anno scorso, il patron Ranucci vuole subito mettere le cose in chiaro: “Dobbiamo correggere gli errori che abbiamo fatto l’anno scorso”. Tant’è che al Corriere dell’Umbria, nel corso di un’intervista, ha parlato così dell’annata che verrà. Mercato, futuro e obiettivi concreti. 

“Vogliamo presentare la domanda di ripescaggio”

La Ternana potrebbe presentare domanda per essere ripescata in B dopo l’esclusione del Cesena: “Vogliamo tenere un profilo basso sulla vicenda, abbiamo massima fiducia nella capacità e nella professionalità della federazione, ci rimettiamo al loro giudizio. Non è bello gioire per le disgrazie altrui e speriamo che le società in difficoltà risolvano i loro problemi. Noi però ci siamo e siamo pronti a presentare la domanda di ripescaggio. Nel frattempo mi auguro di avere qualche indicazione che potrebbe agevolarci in un mercato non facile”. Montalto ha molto mercato, ma andrà via soltanto alle condizioni della Ternana: “Noi speriamo di fare la Serie B anche per aver maggiore attrazione su di lui. E’ chiaro che però se arriveranno al giocatore offerte migliori non possiamo compromettergli la carriera”. 

“Pronti a colpi importanti”

Continua Ranucci, tra campo e mercato. L’onta delle retrocessione va lavata, tolta. Il presidente garantisce che la società verrà rinforzata: “Adesso c’è bisogno di fatti e non più delle parole. Il patron aveva promesso di togliere il nome Unicusano e l’ha fatto. Gli stranieri se fanno la differenza, come nel caso di Lopez,  li prendiamo. Abbiamo commesso molti errori e abbiamo capito ciò che dobbiamo fare. Siamo pronti a correggere tutto con un paio di operazioni importanti. Terni è una grande piazza, lo merita”. Infine, sull’addio di Tremolada: “La vicenda plusvalenza è sbagliata secondo me, perchè non è questo quello che interessava a noi. Abbiamo chiesto all’allenatore una valutazione, De Canio non era molto convinto. Quindi si tratta meramente di una valutazione tecnico-tattica”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.