Probabili formazioni di Milan-Inter, il derby della Madonnina 2019

15 Marzo 2019
23 Views



La partita più attesa del weekend, probabilmente la sfida più importante della stagione del Milan. Per i rossoneri questo derby è un vero esame di maturità. Non lo si può definire così per l’Inter, che arriva all’appuntamento in condizioni meno agevoli rispetto ai cugini: Spalletti, che non può contare su Nainggolan e non ha ancora sciolto il caso Icardi, è reduce dall’eliminazione dall’Europa League. Rispetto a giovedì tornano Asamoah, Joao Mario e Lautaro Martinez. Sfida nella sfida quella tra il Toro e il Pistolero. A inizio stagione il derby di Milano era Icardi contro Higuain, oggi è Lautaro-Piatek.

Milan, un solo ballottaggio per Gattuso

In casa Milan l’ambiente è euforico, Gattuso tiene lo spogliatoio compatto e la dirigenza è vicinissima alla squadra (Maldini e Leonardo sempre presenti a Milanello negli ultimi giorni). L’unico dubbio di formazione riguarda un possibile impiego di Biglia, o per far riposare Paquetà che è stanco o al posto di Bakayoko: ma la formazione più probabile vede l’impiego dei tre che hanno portato i rossoneri in alto.  

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Gattuso

Inter, i dubbi riguardano Brozovic e Joao Mario

L’Inter, reduce dall’eliminazione incassata dall’Eintracht in Europa League, dovrebbe giocare il derby con la formazione tipo (senza Icardi e Nainggolan). Tornano Asamoah e Lautaro. Brozovic non è al cento per cento, Spalletti dovrà valutare bene la situazione per non commettere l’errore Keita. Gagliardini ha avuto modo di riposare. Joao Mario dovrebbe esserci ma per lui è stata una settimana particolare, con il lutto per la morte del padre. Nel caso in cui il portoghese non dovesse partire dal primo minuto, una soluzione alternativa vedrebbe Politano sotto punta alle spalle di Lautaro con le conferme di Candreva e Perisic. Nainggolan out.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Lautaro Martinez, Perisic. All. Spalletti



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.