Playoff Serie C, gli esiti del primo turno della fase nazionale |Sky Sport

22 Maggio 2019
36 Views



Ufficiali i verdetti del primo turno della fase nazionale dei playoff. Emozionante 2-2 fra Catanzaro e Feralpisalò, con gli ospiti che passano grazie alla rete nel finale di Legati. Si qualificano, in quanto teste di serie, Catania e Imolese. Al Massimino finisce 1-1 (così come all’andata) contro il Potenza mentre al Galli il Monza sfiora l’impresa battendo 3-1 l’Imolese ma non basta per passare al turno successivo. Fuori la Carrarese di Baldini, che cade 2-1 sul campo del Pisa. Tutto facile, infine, per l’Arezzo che elimina la Viterbese. Per i quarti di finale entreranno in scena Triestina, Piacenza e Trapani.

Catanzaro-Feralpisalò 2-2 (Tot 2-3, passa la Feralpisalò)

34′ Pesce (F), 52′ De Risio (C), 70′ Fischnaller (C), 89′ Legati (F)

Subito grandi emozioni nella sfida del Nicola Ceravolo, dalla quale la Feralpisalò – dopo la vittoria di misura all’andata – esce con la qualificazione al prossimo turno in tasca. Ospiti subito avanti al 34′ del primo tempo grazie al gol di Pesce, poi nella ripresa la reazione della squadra di casa: prima il pareggio all’ora di gioco con De Risio, poi il vantaggio al 69′ con Fischnaller. Ad un minuto dal termine, Legati sigla il definitivo 2-2, che consente alla Feralpisalò di accedere al turno successivo.

Catania-Potenza 1-1 (Tot 2-2, passa il Catania)

13′ Facundo Lescano (P), 78′ Di Piazza (C)

Passa il Catania che, in quanto testa di serie, si vede premiato dal punteggio di 2-2 maturato nel doppio confronto. Dopo l’1-1 dell’andata, stesso punteggio anche al Massimino. Al 13′ la sbloccano gli ospiti: cross preciso di Emerson, Lescano lasciato da solo ha il tempo per staccare di testa e battere Pisseri. Poi sprint impressionante di Di Piazza, che vince il contrasto su Sales, si invola verso Ioime e con un diagonale imparabile batte l’estremo difensore avversario. Espolde il Massimino, la corsa del Catania continua.

Imolese-Monza 1-3 (Tot 4-4, passa l’Imolese)

30′ D’Errico (M), 41′ Lepore (M), 72′ De Marchi (I)

Niente da fare per il Monza che, dopo la sconfitta interna per 3-1 dell’andata, tenta la clamorosa rimonta nella gara di ritorno. Un sogno che per poco non si avversa, perché gli ospiti si trovano avanti sul 2-0 già alla fine del primo tempo grazie alle reti di D’Errico (su rigore) e Lepore (bravo a sruttare un’ottima giocata di Reginaldo). Poi il Galli esplode al 72 con il gol di De Marchi, con il numero 30 bravo a battere Guama con un bolide. In pieno recupero Sciacca commette fallo da rigore e dal dischetto si presenta nuovamente D’Errico, che non sbaglia. Ma non c’è più tempo e sul punteggio totale di 4-4 sui 180′ passa l’Imolese in quanto testa di serie.

Pisa-Carrarese 2-1 (Tot 4-3, passa il Pisa)

20′ Moscardelli (P), 27′ Cardoselli (C), 76′ Gucher (P)

Continua il sogno del Pisa, che ha la meglio sulla Carrarese al termine di 180′ davvero combattuti. Dopo il 2-2 dell’andata, i padroni di casa vanno subito avanti con la bellissima rete di Moscardelli che, al 20′, sorprende Mazzini calciando dalla lunghissima distanza. Ospiti bravi a pareggiare dopo appena 7′ con Cardoselli, servito ottimamente da Maccarone. Negli ultimi istanti del primo tempo viene annullato il raddoppio del Pisa per la posizione irregolare di Masucci. Ma il 2-1 arriva al 76′ con Gaucher, che batte Mazzini dai 25 metri 

Viterbese-Arezzo 0-2 (Tot 0-5, passa l’Arezzo)

55′ Belloni, 66′ Relegatti

Altra vittoria per l’Arezzo dopo il netto 3-0 dell’andata. Doppio confronto senza storia, con la squadra di Dal Canto che domina nei 180′. Davanti agli occhi attenti di Bonucci, il primo tempo scivola via fra le tante occasioni create da una parte e dall’altra. Poi gli ospiti sbloccano la gara al 55′ della ripresa con Belloni per poi raddoppiare al 66′ con il gol in rovesciata di Pelegatti. 



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.