Palermo retrocesso in C, il presidente Albanese: “Ci aspettiamo sospensione playoff”

15 Maggio 2019
59 Views



“Ci aspettiamo la sospensione dei playoff di Serie B”. Il presidente del Palermo, Alessandro Albanese, dopo la sentenza del Tribunale Federale Nazionale che ha sancito la retrocessione del club in Serie C, ha dato un aggiornamento sugli sviluppi che hanno fatto seguito all’intenso lavoro degli avvocati rosanero. “Dal Consiglio federale di giovedì ci aspettiamo la sospensione dei playoff – ha spiegato – Poi aspettiamo il verdetto del secondo grado di giudizio, che diventa quasi definitivo: noi continuiamo, malgrado tutto, a essere fiduciosi”. Come noto, il Palermo farà ricorso alla Corte federale d’appello per cercare di invertire la dura sentenza del TFN: “Su questo si è detto tanto – ha proseguito Albanese – Stiamo proponendo ricorso per una sospensione cautelare dei playoff, entro mercoledì verrà depositato alla Corte federale d’appello e poi aspetteremo i verdetti. La sentenza di primo grado ci è apparsa quantomeno oltraggiosa”.

Sindaco Orlando valuta azioni legali

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha dato formalmente mandato all’Avvocatura comunale di verificare, anche ma non solo in raccordo con la società Palermo Calcio, la possibilità di azioni legali, “quindi azioni per l’accertamento e la sanzione di irregolarità e allo stesso per la tutela dei risultati sportivi raggiunti dalla squadra”, nonché “per la tutela dell’immagine di Palermo da azioni intraprese da organi ed enti che potrebbero danneggiare la città nel suo complesso”. 

Giorgetti: “Imbarazzante decisione ultimo giorno”

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti ha criticato la tempistica della decisione: “La giustizia è giusta quando tempestiva. Balza agli occhi che, dopo tre anni, la decisione sia arrivata l’ultimo giorno di campionato. E’ una cosa che francamente imbarazza. Credo che tutto il sistema debba essere portato a un criterio di serietà”.



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.