Mihajlovic: «Torino da Europa se arrivano altri tasselli. Maksimovic per me è morto»

L’allenatore granata alla vigilia del match con il Bologna: «Castan e Ljajic? Vediamo dopo l’allenamento. Belotti? Merita la nazionale. La nostra rosa migliore di quella del Bologna ma dobbiamo dimostrarlo sul campo»

Donadoni dice che il Toro ha rosa tra le migliori di Serie A. Mihajlovic risponde così alla vigilia del match con il Bologna: «Sì, il Torino ha una rosa di livello. Ma ci sono squadre molto più attrezzate. Comunque, la rosa granata è migliore di quella del Bologna però è il campo che deve dirlo. Ci mancano dei tasselli per essere competitivi per lottare per l’Europa League.IL KO DI SAN SIRO – Nell’esordio, tanti errori singoli e zero punti portati a casa. «La sconfitta Milano è dura da digerire proprio per i nostri errori. Ma diventa un’opportunità se trai i giusti insegnamenti per migliorare. Abbiamo lavorato su quello. Nel calcio tutto si ripete e se saremo bravi a capire dove si è sbagliato, nella stessa situazione non ci ripeteremo. Io da calciatore apprendevo in fretta e così si può migliorare. Al di là degli errori abbiamo fatto una buona gara, dominando per lunghi tratti con atteggiamento e spirito giusti. Dobbiamo migliorare, essere più intraprendenti nella loro metacampo, rischiare di più, prendersi maggiori responsabilità, essere più cattivi nel difendere e anche nell’attaccare. Ho fatto vedere i dati: per possesso palla nella metacampo avversaria siamo stati nettamente superiori. Quibdi, alla pari con il Milan che punta alle coppe. Siamo migliorati perché una settimana in più di lavoro per i nuovi è stata importante per capire meglio cosa voglio da loro. C’è un altro allenamento e poi vediamo chi sarà disponibile e chi no e chi giocherà». Ljajic potrebbe farcela, Casta resta in bilico.

IL GALLO «Belotti in Nazionale? Se l’è meritato. E’ un giocatore fondamentale. Sono convinto che in futuro anche altri giocatori che possono andare in nazionale. Dipenderà dai ragazzi, da come giocheranno, da come saliranno di livello. Belotti ogni allenatore lo vorrebbe per come è disponibile in fase di ripiego oltre che bravi o in fase realizzativa».

REAZIONE – Occhio al Destro, domani. «Bologna è una buona squadra, ben organizzata, che si chiude bene e colpisce. Destro giocatore fondamentale. In mezzo sono bravi e dito hanno esperienza. Non dobbiamo fare sbaglio di sottovalutarlo, ma non siamo nella posizione per farlo. Siamo sereni e tranquilli, se ognuno fa quello che deve con serenità possiamo vincere, sbagliando il meno possibile, mettendo sul campo quanto fatto finora. Cosa chiedo domani sera? Di giocare bene. Poi se non giochi bene e vinci va bene lo stesso. Dobbiamo pensare partita dopo partita e siamo in casa e dobbiamo fare tutto per vincere, ma senza stressarci. Convinti e con coraggio per mettere in pratica quanto provato. Io metto sempre davanti la prestazione. Con i tre punti, nella sosta puoi lavorare con più tranquillità. Se gioca Padelli? Penso di sì, se non gli succede qualcosa in queste ore… Il mercato? La società sa quello che serve. Parlo con la società del mercato. Maksimovic? Non l’ho più sentito. Per me Maksimovic è morto».subito».

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.