La Lazio studia colpi in Brasile

19 Gennaio 2018
227 Views


Lazio

Proposto Gustavo Scarpa del Palmeiras, ex Fluminense. Sotto esame anche Paquetà, baby stella del Flamengo

ROMA – Non solo Luan, punta di diamante del Gremio, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio del 2016, quando aveva costretto Felipe Anderson alla panchina, possibile colpo Champions a giugno. La Lazio studia e cerca nuovi fenomeni in Brasile, tiene d’occhio la crescita di alcuni talenti che potrebbero arricchire la rosa nella prossima estate. Due giovani assi proposti o sotto osservazione. L’indiscrezione accompagnata da un’analogia: sono dei numeri 10, appartengono alla categoria dei trequartisti o degli attaccanti esterni. Si prepara il domani ai nuovi Keita, come nel caso di Pedro Neto, il portoghese preso alla fine di agosto e portato a Formello per crescere con calma accanto alla prima squadra. Si chiamano Gustavo Scarpa e Lucas Paquetà. Il primo è stato proposto una decina di giorni fa. Era svincolato, si poteva prendere a parametro zero, classe ‘94, una presenza nel Brasile, chiamato dal ct Tite nel gennaio scorso. Centrocampista mancino con passaporto italiano, poteva essere tesserato da comunitario. Gustavo Scarpa ha appena lasciato il Fluminense, dove ha totalizzato 13 gol in 102 presenze di campionato, le ultime 38 nel Brasilerao concluso verso la fine del 2017.

Leggi l’articolo completo sull’edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio





Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.