Juventus-Witsel, doccia gelata dalla Russia ma Marotta ha un asso nella manica

11 Settembre 2016
393 Views

Uno degli obiettivi di mercato in casa Juventus per gennaio potrebbe sfumare nei prossimi mesi. Le parole del dg dello Zenit sembrano sbarrare la strada per portare Witsel a Torino.

Da sempre il calciomercato ci ha abituati al fatto che tutto può cambiare da un momento all’altro. Quello che viene dichiarato da dirigenti sportivi e procuratori può essere smentito il giorno dopo. Intanto è certo che le dichiarazioni provenienti dalla Russia non mettono proprio di buon umore il direttore generale della Juventus Giuseppe Marotta. Come sappiamo i bianconeri si stanno dando da fare fin da subito per assicurarsi nella finestra di gennaio quel rinforzo a centrocampo che è sfumato negli ultimi giorni del mercato estivo. Matuidi del Psg rimane il sogno proibito di Massimiliano Allegri, ma anche Axel Witsel resta in pole dopo il suo mancato arrivo a Torino lo scorso 31 agosto. Il Nazionale belga può arrivare a gennaio versando un piccolo indennizzo allo Zenit, oppure nella prossima estate a parametro zero, visto che il suo contratto con i russi scade a giugno 2017.

Ma le parole del dg dello Zenit, Maksim Mitrofanov, sembrano spaventare i bianconeri. Ecco le sue dichiarazioni riportare da ‘Itasportpress’: “La dirigenza ha intenzione di prolungare il contratto al giocatore. Se andrà via, sarà solo una sua scelta. Abbiamo già formulato un’offerta che il giocatore ha gradito. Per il momento sappiamo solo che Witsel non ha intenzione di muoversi da qui fino alla scadenza. È un professionista, a prescindere dal rinnovo sappiamo di poter contare su di lui fino alla fine. Perché abbiamo alzato il prezzo del suo cartellino alla Juve? Trovare un sostituto adeguato a poco tempo dalla chiusura del mercato era un’operazione quasi impossibile”. Insomma, a quanto pare i russi hanno proposto il rinnovo di contratto a Witsel, da valutare le intenzioni del calciatore che comunque sembrerebbe orientato per il club bianconero.

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.