Juventus, Buffon smette a meno che…

18 Gennaio 2018
180 Views


Calciomercato

© LaPresse

Il presidente Agnelli ha dato a Gigi carta bianca sul futuro

Sullo stesso argomento

TORINO – L’ atmosfera è più o meno questa. Tutti ipotizzano quale sia il finale e il pensiero che stavolta coincida veramente con la fine di uno straordinario percorso insieme è concreto. Lui, Gigi Buffon, la parola “smetto” non la ha mai pronunciata. Magari ci ha scherzato un po’ su, recentemente parlando di Nazionale ha come riaperto uno spiraglio dicendo: «L’Europeo 2020? Non potrei mai disertare una chiamata, ma questo anche a 60 anni, se ci fosse una moria di portieri…». I tifosi, il mondo Juve, sono lì a spingere più o meno in silenzio (un silenzio che fa rumore) perché tutto venga rinviato almeno di un anno. Come la storia di ogni Mito richiederebbe. Il risultato è che di questo argomento, del possibile o probabile ritiro di Buffon dopo23 anni di professionismo e 17 di Juve, nessuno parla. Perché parlarne ti fa… correre il rischio di metabolizzare un distacco pesantissimo. E poi perché la questione, alla fine, riguarda direttamente Gigi e Andrea Agnelli, il presidente, talmente è speciale il rapporto tra i due da aver camminato sempre senza filtri, meno che mai per un argomento così importante.

IL PASSO – Fatto sta che il giorno in cui Buffon deciderà di comunicare la scelta, sarà, quello sì, un passaggio epocale. Molti indizi vanno nella direzione dei saluti per iniziare a fare altro. Non proprio tutti. E il popolo bianconero sogna che non finisce mai. Non pensate solo ai 40 che arrivano a fine mese. Pensate agli stimoli, alla voglia di non essere assolutamente e mai di peso, alle risposte del fisico che in questa stagione già ne sta dando: da “leggere”. Né ci sarà mai un record a orientare le scelte di Buffon: le 647 partite di Maldini […]

Leggi l’articolo completo sull’edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio





Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.