Juventus, Buffon: “Non rinnego sfogo, aveva una logica”

0
51



“A volte si sbaglia e si esagera, ma è la vita”

In precedenza, nella conferenza stampa dell’evento, aveva già commentato le polemiche seguite alle sue dichiarazioni al Santiago Bernabeu: “A volte si sbaglia, si esagera. Ma questo vuol dire vivere ed è per questo che sono nato. Con pregi e difetti. Le scelte che facciamo sono un modo per definire la propria persona, diventando ciò che vogliamo essere”. E a chi gli ha chiesto come avesse sbollito la rabbia della qualificazione sfumata nel finale in Champions League, ha risposto così: “Ho fatto lunghissime passeggiate, tra funghi e margherite. È stata una settimana che mi ha fatto vivere emozioni forti e belle, adrenalina allo stato puro. Anche per questo si vive”.

Passaggio di testimone

Con un ritiro ormai vicino, che avvenga o meno al termine di questa stagione, Buffon sa comunque di poter lasciare la porta della Nazionale in mani sicure, quelle di Gianluigi Donnarumma. Il portiere del Milan ieri ha salvato il risultato nel finale con una parata incredibile su Milik: “Gli ho scritto stamattina per complimentarmi con lui per il grande gesto”. Infine, nonostante l’Italia non si sia qualificata per la prossima edizione dei Mondiali, l’amore per la maglia è rimasto intatto: “Essere il capitano di questo gruppo è il regalo più grande che la vita potesse farmi”.



Source link

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.