Juve, Sarri: “Cristiano Ronaldo? Può giocare tre volte in sette giorni”

21 Gennaio 2020
21 Views


TORINO – Sarri può sorridere, Cuadrado e Alex Sandro sono verso il recupero: “Il primo è sfebbrato anche se lo abbiamo tenuto in palestra per non esporlo alla bassa temperatura, il secondo non ha nulla di grave ma è da valutare”. Il tecnico della Juve non si fida assolutamente della Roma di Fonseca: “Mi aspetto una partita difficile, loro in trasferta segnano parecchio – ha detto alla vigilia dei quarti di Coppa Italia -. Hanno fatto più punti in trasferta che a casa. Tridente? Penso sia riproponibile, dovremo essere equilibrati in campo, qualcosa studieremo. Non ho ancora deciso niente, neanche il modulo”.

Fonseca: “Non abbiamo recuperato”


Sarri: “La Roma può renderci la gara complicata”

Sarri e lo stato di forma di Ronaldo

L’imprevedibilità delle partite non può portarti a programmare cinque o sei giocatori. Da giovedì l’importante sarà il Napoli, ma valutiamo in generale. Ronaldo? Spero non ci sia mai fine a questo suo periodo di forma – ha continuato Sarri -. Voglio essere positivo e credere che la mia squadra abbia margini di miglioramento. Su Cristiano valutiamo domattina, credo però che possa fare tre gare a settimana. Non lo vedo come un problema per lui, ma ovviamente l’ultima parola spetta al giocatore. Nell’ultima gara di Coppa aveva qualche linea di febbre e lo abbiamo fatto riposare ma credo abbia recuperato”.


Sarri: “Tridente riproponibile”

Sarri: “Dzeko difficile da sostituire”

Dzeko è difficile da sostituire, ma Kalinic è un giocatore importantissimo. Grandi attacchi della profondità, pericoloso di testa. Un calciatore completo, anche se ha avuto dei momenti di difficoltà. Quelli forti come lui però meritano attenzione in partita”. Le condizioni di Rabiot: “Ieri aveva un dito del piede gonfio, ma oggi stava meglio. Domani vedremo se potrà giocare. La sensazione è che abbia qualità importanti anche a livello di recupero. Sta crescendo molto nell’ultimo periodo, giocare con continuità gli ha fatto bene. Ieri ero pessimista per la sua presenza, oggi sono ottimista”.

Sarri: “Danilo non è ai margini”

Danilo è un giocatore affidabile, difficilmente sbaglia una partita. Certe volte può essere poco vistoso, ma raramente sbaglia. A sinistra ha qualche problema in fase di uscita per via del piede, ma difensivamente è sempre affidabile. Rimane una figura importante nello spogliatoio, non è ai margini”.


Sarri: “Ronaldo in forma ora? Spero non ci sia mai fine..”

Sarri: “Higuain? Ottima stagione”

Ho visto bene Higuain in allenamento. È un giocatore forte, importante, per motivi di equilibrio possiamo alternarlo agli altri attaccanti. Sta facendo un’ottima stagione. A questa età può essere cambiato rispetto a prima per modo di giocare, ma ha una qualità non comune, lavora per la squadra in un modo in cui non faceva un tempo. Voci di mercato su Emre Can e Bernardeschi? Non mi risultano e non mi interessano. Se la società non mi dà particolari segnali per me fanno parte della rosa come tutti gli altri. A me non risulta che debbano partire, sono a disposizione”.


Sarri: “Cristiano Ronaldo? Può giocare tre volte in sette giorni”

Sarri: “Ramsey a rischio…”

Aaron non è al massimo ma fortunatamente sta bene. Con lui è difficile stabilire gli allenamenti perché muscolarmente è a rischio. Siamo stati noi per scelta a rallentare con i carichi, ma è per evitare eventuali infortuni. Sta ritrovando continuità, anche se non è ancora al massimo della condizione”.

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment