Empoli, non bastano Stulac e l’uomo in più: con la Cremonese è 1-1

20 Ottobre 2019
24 Views



EMPOLI (FI) – Tra Empoli e Cremonese termina 1-1. Al “Castellani” i padroni di casa vanno in vantaggio nel primo tempo con il missile di Stulac, Soddimo pareggia nella ripresa, poi Arini viene espulso per doppia ammonizione. Il neo tecnico Marco Baroni può sorridere per la reazione dei suoi.

EMPOLI-CREMONESE 1-1: NUMERI E STATISTICHE

Sblocca Stulac dalla distanza

Lunga fase di studio al “Castellani”, dove l’Empoli si fa preferire per la supremazia territoriale, senza però apportare veri pericoli alla porta grigiorossa. Anzi, sono proprio gli ospiti a costruire la prima conclusione nello specchio, al 13′: Arini raccoglie una respinta dalla difesa e calcia di prima intenzione con il sinistro, trovando la risposta di Brignoli. La risposta dei toscani arriva con Mancuso, pescato in area da Frattesi, senza però inquadrare la porta. La gara si spacca al 22′ con il vantaggio dell’Empoli: Stulac dai venti metri scaglia una botta sul primo palo, che Agazzi non trattiene, 1-0. La Cremonese fatica a reagire e al 28′ rischia di subire il raddoppio con una ripartenza conclusa da Laribi, provvidenziale l’intervento di Mogos. I grigiorossi si destano intorno alla mezz’ora: ci prova due volte Ceravolo, ma Brignoli non si scompone. Lo stesso portiere dell’Empoli, poco dopo, cerca un folle dribbling nel tentativo di rilanciare il pallone, che arriva a Mogos: la sua conclusione dalla distanza termina alta.

CLASSIFICA SERIE B

Soddimo pareggia i conti, espulso Arini

Nella ripresa è tutta un’altra Cremonese. I ragazzi di Baroni scendono in campo con il sangue agli occhi e sfiorano il gol al 49′: Ceravolo in spaccata a centro area devia il pallone che arriva a Mogos sul secondo palo, l’esterno calcia fuori. Ma il pareggio è solo rimandato e arriva al 55′. Gran palla di Castagnetti che pesca Soddimo liberissimo nell’area piccola, Brignoli freddato e 1-1. I grigiorossi, galvanizzati dal pari, sfiorano il gol del vantaggio al 63′, evitato da un miracolo di Brignoli sul colpo di testa di Ceravolo. 3′ dopo gli ospiti restano in dieci per il rosso ad Arini (doppia ammonizione). Baroni corre ai ripari e si copre inserendo Deli e Palombi per Soddimo e Ceravolo. I lombardi si fanno pericolosi con un colpo di testa Mogos che non trova la porta, l’Empoli risponde con Frattesi, blocca Agazzi. L’ultima occasione della gara arriva all’86’, con il tiro al volo di Frattesi murato da Agazzi. 



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.