Empoli-Chievo 1-1: Meggiorini replica a Tutino. Ciciretti, palo nel finale

24 Gennaio 2020
18 Views



EMPOLI – Termina in parità l’anticipo della ventunesima giornata del campionato di Serie B tra Empoli e Chievo: nel primo tempo, a sbloccare il risultato a favore dell’Empoli, è stato Tutino. Gli ospiti nella ripresa, pareggiano in avvio con Meggiorini. Il punto, in attesa della disputa del resto della giornata, porta l’Empoli a quota 24 (-1 da Pisa e Spezia); il Chievo dal canto suo aggancia momentaneamente Entella e Cittadella in quarta posizione, a quota 30 punti. 

La partita

Primo tempo denso di emozioni. L’Empoli, dopo una fase di studio in cui ha faticato ad entrare in possesso di palla, si rende pericoloso al 9′ con La Mantia che si butta alla disperata su un pallone ma non riesce ad insaccare. Al 19′ qualche protesta per un presunto contatto in area Dickmann-Antonelli, per Aureliano tutto regolare. Al 23′ l’Empoli passa in vantaggio: Frattesi ruba palla a centrocampo, si porta al limite dell’area in percussione, poi tocca per Tutino il quale, una volta dribblato Cesar, conclude di potenza col destro, palla in rete. Il Chievo reagisce immediatamete al 27′ con Dickmann che, entrato in area, conclude di poco fuori. Al 44′ ancora Chievo al tentativo: dopo un’uscita sbagliata di Brignoli, Segre fa sua la sfera che dal limite dell’area va al tiro, Romagnoli salva sulla linea.

Secondo tempo

Nella ripresa, l’Empoli sembra partire deciso ma è il Chievo a trovare la via della rete: al 4′ ripartenza fulminante degli ospiti, palla sulla sinistra per Djordjevic che dal fondo mette dentro per Meggiorini il quale stacca di testa e mette in rete, 1-1. Al 7′ il Chievo va a caccia del raddoppio: Esposito mette dentro da calcio di punizione, sul secondo palo Djordjevic e Leverbe si ostacolano a vicenda e l’occasione sfuma. Al 35′ il tecnico dell’Empoli Muzzi viene allontanato proteste e seconda ammonizione. Al 40′ tentativo per l’Empoli con il guizzo di Tutino che dalla sinistra, in precario equilibrio, mette palla in mezzo dove La Mantia arriva in ritardo all’appuntamento. Dall’altra parte si fa vedere anche il Chievo: Ceter scende sulla destra e, una volta arrivato sul fondo, mette per Ongenda, che spara alto da buona posizione. Nel finale, un’occasionissima per parte: l’Empoli sfiora il gol quando Ciciretti, al 6′ di recupero, raccoglie una palla vagante al limite e con un sinistro rasoterra colpisce il palo, mentre sul fronte opposto Segre, a un passo dalla porta conclude di un soffio a lato con Brignoli immobile. 



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment