E’ una signora Juventus, il Sassuolo non può nulla: Higuain da urlo

11 Settembre 2016
249 Views

E’ un successo netto quello che la Juventus ha portato a casa contro il Sassuolo: 3-1 il risultato finale, doppietta di uno strepitoso Higuain.

E’ stata una Juventus quasi perfetta quella che ha appena sconfitto il Sassuolo con il risultato di 3-1: un successo maturato praticamente dopo pochi minuti, con l’uno-due firmato Higuain prima che arrivasse la mezz’ora. Il colpo del ko lo ha siglato, sempre nel primo tempo, Pjanic, mentre il goal del Sassuolo è arrivato ad opera di Antei, dopo una papera più unica che rara di Buffon. La squadra di Allegri ha esibito calcio d’autore, giocando con la solita alta intensità ed esibendo una qualità cui bisogna solo rendere merito. Nulla hanno potuto i ragazzi di Di Francesco, che hanno deciso di giocarsela a viso aperto sin dal primo minuto, con conseguenze però devastanti. L’impressione, però, è che un atteggiamento difensivo avrebbe cambiato poco le cose: troppo forte stasera questa Juve, per un Sassuolo peraltro privo del suo uomo migliore, vale a dire Berardi.

Il goal del vantaggio è arrivato già al 5′, grazie ad un contropiede che andrebbe mostrato nelle scuole calcio: rifinitura di Dybala per Higuain e diagonale mortifero del ‘Pipita’, su cui nulla ha potuto Consigli. Il centravanti argentino ha poi bissato cinque giri d’orologio dopo, con una bellissima acrobazia in piena area di rigore. Al 27′ la terza rete dei bianconeri l’ha siglata Pjanic: colpo di testa del bosniaco finito sulla traversa e goal comodo comodo su ribattuta. Il goal del Sassuolo è invece giunto al 33′, ad opera di Antei, fortunato nel ribattere in rete un pallone arrivato da calcio d’angolo, su cui ha commesso un brutto errore Buffon. La partita è stata comunque giocata in maniera eccelsa dalla Juventus, che non ha arrotondato il risultato solo grazie ad un Consigli davvero molto bravo nel tenere sempre alta la concentrazione. Nel finale, per dovere di cronaca, è giusto anche sottolineare come Politano sia andato vicino al goal, superando Buffon ma trovando Lichtsteiner pronto a bloccare palla prima che varcasse la linea di fondo.

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.