Coppa Italia, Torino-Sudtirol 2-0: Mazzarri trova la Fiorentina



TORINO – Una rete per tempo e il Torino supera l’ostacolo Sudtirol, approdando alla fase successiva della Coppa Italia: per i granata ora ci sono gli ottavi di finale contro la Fiorentina. Ad aprire le marcature, nel corso della prima frazione di gioco, è stato Soriano, mentre nella ripresa la rete della sicurezza è arrivata dal piede di Edera

LA PARTITA – Il primo tentativo dell’incontro porta i colori granata: Baselli, al 9′ ci prova dai trenta metri, la palla però termina alta sopra la traversa. Gli altoatesini si fanno vedere un paio di minuti dopo: conclusione di Mazzocchi che non inquadra lo specchio. Ancora Sudtirol al 17′, quando Berardocco serve Costantino il quale, defilato, non trova la porta. Al 24′ passa il Torino: la palla, dopo un errore della difesa ospite, arriva sui piedi di Soriano, colpo dal limite su sponda di Zaza, deviazione forse decisiva di Casale e e 1-0. Sull’onda dell’entusiasmo il Torino torna a farsi vedere al 31′, con la conclusione a giro di Edera neutralizzata dal portiere avversario Offredi. Dall’altra parte, dapprima una conclusione dalla distanza di Fink (fuori), poi qualche protesta degli ospiti per una caduta in area di Costantino, per una presunta trattenuta di Bremer. 

LA RIPRESA – Nella ripresa, discreta occasione per l’ex Procopio che dal limite però sbaglia completamente mira. All’11’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo è buono il controllo di Zaza che però poi non riesce a mettere in rete. Il Sudtirol comunque prova a cercare qualche corridoio utile e al 19′ Lyanco è accorto sulla palla messa in mezzo da Turchetta che, dopo una bella combinazione con Mazzocchi, tentava di servire Costantino. Al 28′ annullata una marcatura a Mazzocchi, sul suggerimento di Turchetta, per un dubbio offside. Il Torino raddoppia al 36′: il Sudtirol perde palla, Berneguer entra in area e serve Edera che, decentrato a sinistra attende il momento giusto per battere Offredi in uscita e insacca, 2-0. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.