Consiglio di Lega, ecco le scelte per i diritti tv e per la ripresa


ROMA – Il Consiglio di Lega, riunitosi oggi pomeriggio, come si apprende da una nota, ha confermato ,”per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, che non hanno versato l’ultima rata ” la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’Assemblea dello scorso 13 maggio”. Relativamente al tema del calendario, il Consiglio di Lega ha deciso di aggiornarsi venerdì sul tema , all’indomani dell’incontro istituzionale che si terrà con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, in cui si deciderà se e quando si ricomincerà a giocare. E’ quanto si legge nella nota della Lega dopo la riunione in cui sono state analizzate “le diverse ipotesi di calendario che consentano la disputa di tutte le restanti gare di Serie A e di Coppa Italia”.


Serie A, la nuova ipotesi: prima i recuperi, poi il via completo

Leave A Comment