Chiamate giuste e sbagliate: il bilancio delle grandi con il Var

9 Gennaio 2018
236 Views



Serie A

Sono ben 15 gli episodi riguardanti la Juventus. Nelle gare del Napoli nessun errore negli episodi valutati con la tecnologia

ROMA – La sosta di campionato consente di tracciare un bilancio sull’utilizzo del Var e oggi il Corriere dello Sport-Stadio ha pubblicato una lunga analisi su come se la sono cavati gli arbitri con l’ausilio della tecnologia (58 chiamate corrette su 84). Scorporando i dati per ogni singola squadra si scoprono dei numeri interessanti. Andiamo ad analizzare quelli delle big del nostro campionato.

NAPOLI E JUVENTUS – Molto diverso il rapporto con il Var tra Napoli e Juventus. La squadra di Sarri ha avuto solo 4 episodi: il 1° all’undicesimo turno con il Sassuolo, il 2° al 13° turno contro il Milan, il terzo al 18° turno contro la Sampdoria. In tutti e 3 casi gli arbitri hanno preso la decisione più opportuna. Non viene considerato il mani di Mertens a Crotone: l’arbitro Mariani non ha visto l’episodio e quindi non c’è stato il ricorso al Var. Sono ben 15 i casi riguardanti la Juventus: 8 quelli in cui il Var ha determinato una chiamata corretta, 7 quelli in cui c’è stata una decisione sbagliata. La partita più ricca di episodi è quella di Udine, finita 2-6 per i bianconeri: nei 4 episodi in cui è stata chiamata in causa la tecnologia, l’utilizzo è sempre stato sbagliato. 

Andiamo a scoprire il bilancio di Inter, Lazio, Roma e Milan





Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.