Champions League, tra meteore e superstiti: ecco l’ultimo Liverpool che affrontò il Real Madrid



Real sempre galattico

Pochi, invece, i cambi per un Real sulla cresta dell’onda ormai da molti anni. Nel 2014 era arrivata la Decima, dunque sarebbero arrivate anche le Champions numero undici e dodici. Nel Real del 4 novembre 2014 i titolari in attacco erano Ronaldo e Benzema, con Bale subentrato a partita in corso. Nel 4-4-2 i due posti da interni di centrocampo spartiti tra i soliti Kroos e Modric, più Isco e James Rodriguez, oggi al Bayern, larghi in fascia. Casemiro era in prestito al Porto quell’anno, mentre Carvajal già in squadra ma non ancora titolarissimo. In difesa c’era infatti Arbeloa a destra, con gli altrettanto soliti noti Marcelo, Varane e Ramos a completare il reparto, mentre tra i pali Navas faceva ancora da secondo a Iker Casillas. Nel match d’andata? Stessa storia, con l’unico cambio Pepe-Ramos come centrale.

Le due formazioni

Real Madrid (4-4-2): Casillas; Arbeloa, Ramos, Varane, Marcelo; James, Modric, Kroos, Isco; Ronaldo Benzema. All: Ancelotti

Liverpool (4-2-3-1): Mignolet; Manquillo, K. Touré, Skrtel, Moreno; Leiva, Can; Markovic, Allen, Lallana; Borini. All: Rodgers



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.