Champions, l’Atalanta a San Siro: c’è il sì del Milan dopo il benestare dell’Inter



L’Atalanta giocherà a San Siro la prossima edizione della Champions League. Dopo aver incassato il sì dell’Amministrazione Comunale di Milano e dell’Inter, in serata è arrivato anche il benestare del Milan.

La notizia era stata anticipata da “L’Eco di Bergamo”. Il presidente Antonio Percassi, dopo le richieste dei commissari Uefa emerse dal sopralluogo allo stadio di Bergamo, aveva avanzato la richiesta di avere a disposizione lo stadio San Siro per le partite in casa del massimo torneo europeo per il club nerazzurro. Il primo fondamentale ok spettava dunque a Inter e Milan che, tramite la società compartecipata (al 50% ciascuno) M-I Stadio, gestiscono le attività del Meazza.

La richiesta ufficiale era stata inoltrata dall’Atalanta lunedì 8 luglio a entrambe le società milanesi. Dall’Inter era arrivato un consenso informale ma si attendeva quello del Milan. L’ok rossonero è arrivato nel pomeriggio di oggi proprio nel giorno del primo ritiro dell’Atalanta a Zingonia e Clusone, l’inizio del lungo cammino di preparazione a una stagione sportiva impegnativa.

Il comunicato del Milan

“Confermiamo di accogliere la richiesta dell’Atalanta di poter disputare gli incontri casalinghi della prossima Uefa Champions League allo stadio di San Siro. La nostra decisione è maturata nel rispetto del parere positivo del sindaco della città di Milano Giuseppe Sala e dopo aver recepito il forte desiderio in tal senso della proprietà del club bergamasco. Crediamo che questa opportunità sia di beneficio non solo per  l’Atalanta, ma per tutto il calcio italiano, poiché ispirata da importanti valori come il senso di ospitalità, il rispetto e il fair play”.



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.