Calciomercato, Brazao si avvicina all’Inter: sei mesi al Chievo, nell’estate 2019 il passaggio in nerazzurro

12 Gennaio 2019
27 Views



Entra nel vivo l’operazione che potrebbe portare il giovane portiere brasiliano Gabriel Brazao all’Inter via Chievo Verona. Gli agenti del brasiliano e i dirigenti dele due società hanno affrontato un nuovo incontro a Milano: sul tavolo i dettagli del pagamento del cartellino di Brazao, valutato circa un milione di euro. La sensazione è quella di un affare sempre più vicino alla chiusura.

Brazao, all’Inter via Chievo: come Julio Cesar nel 2005

Una cifra inferiore ai due milioni e mezzo di euro inizialmente prospettati. Sarebbe questo il prezzo da pagare per l’acquisto di Brazao, portiere classe 2000 in forza al Cruzeiro. Nell’operazione, oltre ai nerazzurri e al Raposa (come il club brasiliano è chiamato in patria), ci sarà il Chievo Verona. L’Inter al momento non ha infatti una casella libera per calciatori extracomunitari, così sta cercando di definire l’arrivo di Brazao in Italia in sinergia con il Chievo. Sarebbero i veronesi ad acquistare formalmente il portiere 18enne, per poi cederlo all’Inter nella finestra estiva di calciomercato. Una strategia che ricorda da vicino i passi che hanno portato in Italia nel gennaio 2005. Il portiere brasiliano, arrivato in Serie A 26enne dal Flamengo, non collezionò presenze con i clivensi, per poi vestirsi di nerazzurro sei mesi dopo, dando il via a una cavalcata trionfale fatta di 300 partite ufficiali con l’Inter e la conquista del Triplete nel 2010.

18 anni e già in orbita Seleção: Chi è Brazao

Prospetto interessantissimo, dal fisico imponente (191 centimetri di altezza), Gabriel Brazao ha già maturato esperienze nel campionato brasiliano e si è messo in mostra nel Mondiale Under 17 disputato nel 2017 con la Nazionale verdeoro, con la quale ha conquistato la medaglia di bronzo e il titolo di miglior portiere della competizione. Nonostante la giovane età Brazao è già nel giro della Nazionale maggiore: convocato in alcune occasioni, il 18enne è attualmente il terzo portiere della Seleção. Ora per il giovane portiere nato a Uberlândia il 5 ottobre del 2000 potrebbero aprirsi le poste della Serie A. Apprendistato al Chievo e futuro all’Inter: come Julio Cesar, un connazionale che in Italia ha lasciato il segno.



Source link

condividilo nei tuoi social

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.