Brescia, Cellino su Tonali: «È un marziano, assomiglia a Pirlo»



ROMA – «Abbiamo acquistato dei terreni e costruito il centro sportivo. Stiamo seguendo la tabella di marcia e la squadra sta facendo bene, anche se deve ancora far vedere le sue potenzialità». Massimo Cellino parla del suo Brescia ai microfoni di RMC Sport. C’è ovviamente spazio per affrontare l’argomento Tonali, il fiore all’occhiello delle rondinelle, tanto da essere già nel giro della Nazionale maggiore oltre che nel mirino di tutti i grandi club. «È sempre più difficile trovare un italiano che giochi nelle squadre e questo fa male al sistema e alla Nazionale. La B deve investire sui vivai e i giovani. No a prestiti estemporanei che non portano vantaggio al parco giocatori», è la premessa di Cellino. «Pirlo e Tonali sono simili nel taglio di capelli e nelle qualità. Le peculiarità del Brescia è che vuole costruire più strutture per formare i giovani. Lui è un marziano, ha 18 anni ma ha maturità ed equilibrio davvero unici. Ma abbiamo diversi talenti in rosa, che vedremo tra qualche anno in Serie A. Mi sbilancio, ma è difficile che mi sbagli».

(In collaborazione con Italpress)



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.