Brescia, Boscaglia: “Con lo Spezia gara più importante della stagione. Salvezza? Non si può stare tranquilli”

0
23



Quattro risultati utili consecutivi ed un balzo importante in classifica, ma per il Brescia il discorso salvezza non è ancora archiviato. Quattro le lunghezze di vantaggio sulla zona playout per la squadra biancazzurra, che nell’ultimo turno del campionato di Serie B ha fallito l’occasione di allungare ancora. Soltanto un pareggio interno contro il Carpi, un’occasione persa per la squadra di Boscaglia. L’obiettivo, adesso, è continuare a fare punti a partire dal prossimo impegno, la gara in trasferta contro lo Spezia in programma nel turno infrasettimanale. A chiarirlo è stato Roberto Boscaglia, che in conferenza stampa ha dato la carica ai suoi presentando la sfida contro i bianchi di Fabio Gallo. “Siamo reduci da un pareggio in casa e dunque per noi sono stati due punti persi – ha detto l’allenatore del Brescia -, ma adesso non dobbiamo più pensarci. Abbiamo immediatamente un’occasione per riscattarci, quella contro lo Spezia in questo momento è la gara più importante della nostra stagione. Per questo abbiamo un unico obiettivo, fare punti”.

Classifica migliorata, ma serve attenzione: nessuno regala niente

Nonostante il pareggio, Boscaglia salva la prestazione dei suoi nel match con il Carpi: “Contro la squadra di Calabro abbiamo interpretato la sfida nella maniera corretta, quindi i miei ragazzi devono ripartire proprio da quella prova. E vorrei che lo facessero anche per tutte le rimanenti partite, perché siamo perfettamente consapevoli che a questo punto nessuno regala niente. In che condizioni siamo noi e lo Spezia? Arrivati a questa fase della stagione difficilmente le squadra si trovano nelle migliori condizioni, anche numericamente. Entrambe le squadre avranno alcune assenze, ma sia noi che lo Spezia saremo in grado di adattarci avendo dei sostituti degni in rosa. E poi capita spesso che nel turno infrasettimanale ci siano delle rotazioni anche per far rifiatare chi viene impiegato maggiormente, non sarà un problema determinante”. E in chiusura uno sguardo alla classifica: “Sappiamo bene che è migliorata parecchio rispetto a qualche settimana fa – ha concluso Boscaglia -, ma non bisogna mai abbassare il livello di concentrazione. Restiamo attenti e cerchiamo di fare punti su ogni campo, nonostante siano in programma diversi scontri diretti non possiamo ancora stare tranquilli”. 



Source link

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO