Bologna, De Leo: “Mercato? Ci farebbe comodo avere più scelte”

[ad_1]

BOLOGNA“Un cambio di allenatore porta sempre reazioni dal punto di vista emotivo e nervoso. La Fiorentina ha un gruppo di qualità e il loro allenatore riesce a dare subito la propria impronta”. Emilio De Leo, collaboratore di Sinisa Mihajlovic al Bologna, presenta così la prossima gara di campionato, contro la Fiorentina: “Ci aspettiamo una gara aggressiva sin da subito da parte loro: dobbiamo mostrarci più determinati. Noi vogliamo migliorare la nostra continuità, quando saremo cresciuti vedremo a che livello saremo. Con Mihajlovic abbiamo parlato del fatto che veniamo da un duro lavoro di mesi fatto per fare un salto in avanti nella seconda parte di campionato. Dzemaili? Ha avuto l’influenza e prende ancora antibiotici, vediamo la rifinitura per scegliere. Krejci è tornato a lavorare, lo attendiamo in gruppo la prossima settimana. Per il resto siamo al completo, dopo le feste la squadra è in gran forma e molto concentrata. Destro? Gli mando un grosso in bocca al lupo, se lo merita: con noi è sempre stato un professionista esemplare. Alcune vicissitudini hanno condizionato il rendimento e forse non sbbiamo trovato la chiave giusta. Mi auguro che possa avere continuità. Pulgar? Non devo essere io a mandare messaggi a giocatori di altre squadre. Di certo lo ringrazio, ma penso anche che siamo stati utili nella sua crescita. Nuovi arrivi? Ci penseranno i dirigenti. Di certo avere più scelte ci può essere molto utile andando avanti”.

[ad_2]

Leave A Comment